Nella giornata di domenica 22 gennaio tornerà presso il Comune di Nago Torbole la tradizionale Festa del Broccolo, un alimento tipico del paese, divenuto nel tempo un presidio Slow Food. L’ottimo prodotto che si raccoglie in questo territorio si deve alla presenza del vento mattiniero del Benco settentrionale, che soffia verso sud ed è particolarmente fresco, il Pelér, che crea un microclima ideale alla sua coltivazione negli orti. A Torbole esiste anche un vero e proprio Comitato del Broccolo, che si occupa della promozione e della salvaguardia di questo alimento.

Broccolo torbole
La locandina dell'evento

Durante la festa sarà possibile comprare prodotti freschi e degustarne di preparati, con un menù che prevede l’orzotto alla trentina con il broccolo, accompagnato da crostoni di pane al paté di foglie di broccolo e dai fagottini con ripieno di mela. Il biglietto costerà quindici euro per gli adulti e cinque euro per i bambini di età inferiore ai dodici anni, e sarà acquistabile in Piazza Lietzmann, nella quale sarà presente anche l’associazione Slow Food ed Evo Trentino, che proporranno ai visitatori tanti prodotti del territorio, oltre naturalmente al broccolo, protagonista della giornata. In caso di maltempo l’evento sarà posticipato alla giornata di domenica 29 gennaio.