È Fabrizio Bignotti la vittima del tragico incidente mortale sul lavoro registrata nelle ultime ore presso lo stabilimento della Feralpi a Lonato, che lo avrebbe visto investito da una grande quantità di materiale incandescente provocante l'incendio del mezzo sul quale stava lavorando.

Fabrizio aveva 52 anni, viveva a Castiglione delle Stiviere ed era operaio presso una ditta esterna con sede a Mazzano: era un appassionato di pesca e motociclette, una persona molto conosciuta in particolare a Montichiari, dove era dirigente della società sportiva di biliardo Melagioco.

Nel frattempo, la Procura di Brescia ha aperto un inchiesta per accertare quanto accaduto nell'incidente accaduto ieri mattina, domenica 20 gennaio, con l'azienda che ha deciso di sospendere l'attività per 24 ore. Fabrizio lascia la compagna Moira e le due figlie.