Nella giornata di ieri, mercoledì 4 ottobre, verso le 4 del pomeriggio, in un sentiero sopra la galleria di Navene, a cavallo tra i territori comunali di Malcesine e di Nago Torbole, una coppia di escursionisti tedeschi è stata soccorsa dopo che era rimasta bloccata per un momento di panico.

I due turisti, un uomo di 58 anni e una donna di 54, erano partiti da Riva del Garda per una lunga escursione nella natura dei tratti montani delle coste gardesane, quando si sarebbero imbattuti in un tratto attrezzato esposto, ovvero, tradotto dal linguaggio tecnico degli appassionati, una parte di percorso particolarmente scosceso, quasi verticale, da attraversare con l’ausilio di pioli e scalette metalliche incastonate nella roccia. Presi dal panico, i due avrebbero chiamato il Soccorso Alpino di Verona, trasmettendo la loro posizione approssimativa. In breve tempo gli operatori montani avrebbero raggiunto il punto indicato dai turisti, i quali si erano però allontanati per cercare un sentiero alternativo, perdendosi, non rispondendo più al telefono e ai richiami verbali. Infine, raggiunti dai soccorritori, i due escursionisti sono stati ricondotti sul sentiero principale e riaccompagnati fino al loro punto di partenza.