Il 2024 sarà l'anno del grande ciclismo sul Garda, visto anche il ruolo da protagonista che il territorio godrà in occasione del passaggio del Giro d'Italia, a partire dal primo grande appuntamento in programma da qui alle prossime settimane, ovvero il Colnago Cycling Festival.

Tutte le caratteristiche della 16a edizione dell'ormai consolidata manifestazione, in programma dal 5 al 7 aprile a Desenzano del Garda coinvolgendo naturalmente anche numerose località del territorio benacense, sono state svelate in occasione della presentazione ufficiale avvenuta nella serata di ieri, giovedì 21 marzo, presso Palazzo Todeschini.

Un grande evento ormai di caratura mondiale che vedrà al via corridori provenienti da 19 diversi paesi (34% di iscrizioni dall'estero), compresi anche Stati Uniti e Asia, con l'obiettivo di un costante miglioramento della manifestazione anno dopo anno grazie all'organizzazione di Tazio Palvarini e di Colnago, che hanno già messo in calendario anche le future edizioni fino al 2027.

Tra gli ospiti erano presenti, in rappresentanza del Comune di Desenzano del Garda, il Vicesindaco Stefano Medioli e l’Assessore alla Cultura e alle Attività Sportive Pietro Avanzi; la Senatrice Commissione Lavoro Paola Mancini; il Direttore Commerciale Colnago Mauro Mondonico; i Consiglieri Regionali Lombardia Diego Invernici; Provincia di Brescia Cultura, Turismo, Marketing Territoriale Roberta Sisti; il Presidente Hotel Promotion Desenzano Emanuele Bonotto.

Una serata che si è infine conclusa con un momento conviviale allestito sotto i magnifici portici di Palazzo Todeschini, dove gli ospiti hanno anche assistito ad una speciale esibizione musicale sull’acqua con l’arrivo di una violinista professionista su una barca al centro del Porto Vecchio.

Il programma della manifestazione

Venerdì 5 aprile darà il via al weekend sulle due ruote la Randonnée, il Giro del Lago e, l’evento novità 2023, il Colnago Garda Gravel, un percorso lungo le strade bianche del territorio del Garda che vedrà anche la partecipazione del campione italiano Paolo Savoldelli.

Sabato 6 aprile si aprirà con il secondo percorso Colnago Gravel nell’entroterra del Garda, attraverso i sentieri della battaglia di Solferino e San Martino. Il pomeriggio sarà dedicato ai bambini e alle loro famiglie. Ben due eventi saranno previsti: la Junior Bike e la Family Bike. La giornata si concluderà con lo spettacolo dei fuochi d’artificio sull’acqua, alle ore 22:00 a Desenzano del Garda.

Infine, la regina del Festival, la Granfondo Colnago che, domenica 7 aprile, radunerà migliaia di partecipanti: un evento di caratura sempre maggiore grazie all'apprezzata collaborazione tra privato e pubblico, con il fondamentale supporto delle associazioni coinvolte per garantirne la sicurezza.

Protagonisti saranno anche i consorzi di tutela delle eccellenze enogastronomiche benacensi, con specifiche tappe, visite in cantina e degustazioni allestite dalle principali realtà quali i Consorzi Lugana, Valtenesi, Garda Doc e l’Associazione Strada dei Vini.