Nell'ambito della rassegna di incontri intitolata "Semi di Sostenibilità", allestita nel vasto calendario del Festival della Sostenibilità sul Garda a cura dell'Associazione L.A.CU.S, il prossimo sabato 11 maggio è in programma la quinta edizione de "Gli Stati Generali della Mobilità Sostenibile sul Garda", organizzata a Desenzano all'interno di Palazzo Todeschini.

Appuntamento questo che approfondirà la necessità di un intervento unitario della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia e della Comunità del Garda per sbloccare la situazione relativa alle criticità viabilistiche gardesane ed eventualmente coinvolgere enti e istituzioni per attuare un Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums) anche con la collaborazione di Regione Veneto e Provincia autonoma di Trento.

Come spiegato nella presentazione dell'evento, "Oggi, a quattro anni di distanza dall’ultimo incontro e con l’acuirsi di una serie di problematiche strutturali come la presenza sempre più frequente di frane dovute ai cambiamenti climatici che riducono drasticamente le prestazioni ambientali di aree urbane, l’attuazione di un progetto di ciclopedonale turistica che risulta insostenibile per le modalità con cui è stato progettato e incide anch’esso sulle prestazioni ambientali delle aree urbane, l’assenza di soluzioni condivise tra gli enti locali, ci rendiamo conto che ormai è palesemente necessario ciò che fin dalla prima edizione de “Gli Stati Generali della Mobilità sostenibile sul Garda” sosteniamo: necessita un Piano Urbano della Mobilità sostenibile del lago di Garda. Tale PUMS deve includere come concetto di fondo l’intermodalità inteso come incentivo all’utilizzo sinergico di più mezzi di trasporto per ottimizzare gli spostamenti e il viaggio, migliorando la qualità della vita con la riduzione del traffico, del consumo di carburante e dell’inquinamento acustico".

Il programma della giornata

L'evento inizierà con i saluti istituzionali della Città di Desenzano del Garda a cui seguirà la presentazione delle motivazioni del convegno a cura di Luigi Del Prete, Presidente dell'Associazione L.A.CU.S.;

Dalle 9.50 interverranno Gianantonio Crisafulli, Consigliere Federale Federazione Ciclistica Italiana, e Carlo Pasqualini, Responsabile Progetto Bike Hospitality della Federazione Ciclistica Italiano.

Alle ore 10.10 interverrà Angelo Rullo del Comitato Mobilità Sostenibile Trentino, seguirà intervento di Cristian Poma, Mobility Manager e CEO Viride Group.

Alle ore 10.50 interverrà Barbara Mazzali, Assessore Turismo e Marketing territoriale Regione Lombardia, poi ci sarà un intervento di Paolo Fontana, consigliere provinciale (BS) delegato alla mobilità sostenibile.

Alle ore 11.30 sarà il momento dell'intervento di Franco Lucente, Assessore mobilità sostenibile Regione Lombardia, e successivamente di Mariastella Gelmini, Presidente Comunità del Garda.

Alle ore ore 12.10 ci saranno le conclusioni a cura degli organizzatori e il dibattito con chi del pubblico vorrà intervenire.

L’incontro sarà moderato da Pierlucio Ceresa, Segretario generale della Comunità del Garda.