L'aumento delle presenze durante l'alta stagione turistica comporta spesso un aumento dei casi relativi a disordini e interventi delle forze dell'ordine tra le vie dei centri storici ricchi di attività e locali, con nuovi episodi emersi in questo caso a Desenzano.

Come descritto nelle ultime ore dal Corsera, la prima vicenda è avvenuta nei giorni scorsi all'interno di un pub in via Marconi, dove un buttafuori è dovuto intervenire per sedare una situazione che ha visto un uomo di circa 40 anni dare in escandescenza, anche a causa dell'alto taso alcolemico raggiunto. La guardia di sicurezza ha inoltre utilizzato lo spray al peperoncino per neutralizzare l'uomo, il quale aveva tentato di sferragli un pugno, e proprio questa circostanza ha portato il soggetto a sporgere denuncia l'indomani nei confronti del buttafuori.

Tra le aree maggiormente attenzionate durante l'estate vi è poi piazza Garibaldi, dove è stato anche attivato un presidio fisso della polizia locale per contrastare i casi di disordini ai danni di residenti, passanti e attività. Proprio all'interno della piazza è infatti stato registrato un arresto da parte dei carabinieri, dopo che un cittadino albanese aveva sputato addosso ad uno dei militari mentre era intento in un normale controllo.