Sono stati avviati a partire da oggi, venerdì 4 aprile, i lavori di realizzazione del 1° e 2° lotto della Ciclovia del Garda sul territorio di Desenzano, un intervento che ha necessitato la pubblicazione di una specifica ordinanza volta a vietare il transito di veicoli e pedoni in alcune vie comunali interessate dal progetto fino al termine dei lavori, previsti per il prossimo venerdì 3 maggio 2024.

In particolare, da oggi e fino al 3 maggio è stato vietato il transito a veicoli e pedoni nelle seguenti vie, nonostante sia stato specificato come debba essere garantito l'accesso alle proprietà private:

  • Via loc. Casotto dall’imbocco per la strada sterrata che porta al parco Laghetto sino alla via loc. Cà Bianca;
  • Via loc. Cà Bianca sino all’intersezione con via Montebaldo
  • Dall’attraversamento pedonale di via Marconi intersezione con via Bezzecca sino all’area posta tra il giardino Bagoda e l’area Ferrovie;
  • Via loc. Feniletto dall’intersezione con via Andreis e l’intersezione con via loc. Vallio di Sotto;
  • Via loc. Vallio di Sotto dall’intersezione con via loc. Feniletto all’ingresso di Corte Vallio; dal 04 aprile al 03 maggio 2024 – dalle ore 07.00 alle ore 18.00 – l’istituzione del senso unico alternato regolato da moviere, restringimento della carreggiata e limite di velocità di 30 km/h, in caso strettamente necessario e inderogabile, nelle seguenti vie:
  • Via Dugazze dall’intersezione con viale Motta sino all’intersezione con via Michelangelo;
  • Via Marconi dall’attraversamento pedonale posto sotto il ponte ferroviario sulla corsia direzione Castiglione

Il percorso della nuova Ciclovia dovrebbe prevedere l'immissione sul territorio comunale in Località Montecroce nei pressi dell'Ospedale, per un tratto sterrato dedicato e la conseguente connessione con le strade della zona fino ad una corsia dedicata a fianco della ferrovia fino al centro commerciale Le Vele. Da qui il tracciato proseguirà lungo le vie Marconi (passando sotto il viadotto ferroviario), Mezzocolle e Montebaldo, per poi arrivare all'ingresso del Parco del Laghetto, che sarà attraversato da un percorso dedicato. Infine, la Ciclovia si congiungerà al territorio di Sirmione passando dalla Spiaggia d'Oro.