La comunità dei maranza non desiste e avrebbe rilanciato con una nuova proposta l'intenzione di portare sul Garda, e in particolare a Desenzano, un altro raduno giovanile per il prossimo 2 luglio.

Questo quanto sta rimbalzando nelle ultime ore sui vari profili di TikTok, in risposta alle difficoltà avute nell'organizzare il raduno dello scorso 2 giugno tra Peschiera e Desenznao, visto l'imponente dispiegamento di forze dell'ordine non solo sull'intero territorio del Basso Garda, ma anche presso le principali stazioni ferroviarie tra Brescia, Desenzano, Peschiera e Verona, con numerosi controlli condotti per mantenere la situazione sotto un'adeguata sorveglianza.

Centinaia di ragazzi in arrivo sul Garda dai territori limitrofi erano infatti stati controllati dagli agenti il 2 giugno, quando nonostante la quiete generale é sempre rimasto alto il livello di tensione, soprattutto considerato il precedente dell'estate 2022.

Torna così il rischio di vedersi ripetere l'evento-sfida lanciato su TikTok, con l'obiettovo di replicare il caos incontrollato registrato a Peschiera lo scorso anno, e proprio per questo non si è mai arrestata la macchina investigativa delle forze dell'ordine per carpire ciò che circola a mezzo social, con i comandi provinciali che stanno gia studiando una nuova giornata di intensa presenza e controlli per far si che nessun problema possa verificarsi in nessuna località del territorio, a tutela della sicurezza di residenti e turisti.