Prosegue il lavoro sulla sicurezza nei luoghi più delicati del territorio comunale di Desenzano del Garda, con l’Assessore ai lavori pubblici Giovanni Maiolo che annuncia l’inizio dei lavori per illuminare nove attraversamenti posti in luoghi sensibili all’interno di una delle arterie principali della città, costituita da via Marconi e via Dal Molin, così come per abbattere le barriere architettoniche presenti all'interno di alcune vie.

Nove passaggi illuminati e un semaforo a "chiamata"

Il primo attraversamento ad essere sottoposto alle operazioni di illuminazione sarà quello di fronte la farmacia Capolaterra, area in cui la viabilità è spesso intensa anche nelle ore serali e notturne. Si prosegue poi su via Marconi con tre attraversamenti all’altezza dell’omonimo parcheggio, del parcheggio Vallone e della Caserma dei Carabinieri. A seguire un altro passaggio verrà realizzato all’incrocio con via Nazario Sauro e quello successivo in concomitanza del Piazzale Fleming, area in cui è presente anche una fermata dell’autobus.

Gli ultimi due di via Marconi saranno posizionati di fronte a Banca Intesa e in prossimità del supermercato In’s. Infine in via Dal Molin ne verrà realizzato uno all’incrocio con via Sirmione. A queste nuove installazioni si aggiunge un decimo intervento in via dei Colli Storici, con l’inserimento di un semaforo “a chiamata” in prossimità, anche in questo caso, della fermata dell’autobus.

I lavori inizieranno entro il mese di marzo, con termine previsto per la stagione estiva. Investimento complessivo di 300mila euro.

Abbattimento barriere architettoniche

Sempre in tema di opere pubbliche, inizieranno a breve gli interventi di riqualificazione su via Dolarici, via Malaguti e via Minelli per rendere queste strade più inclusive e sicure andando ad abbattere le barriere architettoniche presenti a causa del deterioramento o delle radici delle piante divenute pericolose per i passanti. Un progetto che dà seguito alle operazioni similari di riqualificazione da poco terminate al quartiere Imperatori con via Giulio Cesare, via Cassio e via Giunio Bruto completamente rifatte, dal manto stradale ai marciapiedi. Anche in questo caso l’investimento sfiora i 300mila euro.

L’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Maiolo: “Il Progetto Decoro, a cui come Amministrazione teniamo particolarmente, prosegue andando a riqualificare e a mettere in sicurezza le aree del territorio sia dal punto di vista delle strade che da quello dell’illuminazione. Un grande lavoro che contiamo di portare avanti per rendere Desenzano sempre più inclusiva e al passo coi tempi”.