Si sta svolgendo a Desenzano nel pomeriggio di oggi, sabato 20 aprile, l'edizione 2024 della Garda Street Parade, evento musicale itinerante organizzato da Collettivo Gardesano Autonomo, Smash Repression e Collettivo Onda Studentesca che ha radunato centinaia di giovani da tutta la provincia presso la Capitale del Garda.

Per questo motivo si segnalano pesanti ripercussioni per quanto riguarda il traffico lungo le strade della città, con code e rallentamenti nei pressi delle vie principali anche a causa dell'alto numero di presenze turistiche presenti sul territorio per il fine settimana.

L'evento si snoda lungo le vie di Desenzano con partenza alle ore 16 dalla stazione ferroviaria, per poi proseguire verso il lago in via Cavour, via Marconi, via Dal Molin, via Allende, via Michelangelo e via Dugazze fino all'arrivo in Spiaggia d’Oro. Questo il percorso seguito dal corteo composto dai carri allestiti con musica techno, goa, psytrance e reggae dub.

Questa la motivazione alla base dell'evento come descritto dagli stessi organizzatori:

"In questa società ci sono sempre meno spazi liberi e gratuiti dove potersi ritrovare e socializzare senza per forza dover pagare, senza essere controllati o allontanati per motivi di “sicurezza”, senza essere visti come “strani”.
Le città si stanno trasformando sempre di più in tristi e noiosi blocchi di cemento: veniamo spinti all’isolamento, all’individualismo, all’essere solamente dei silenziosi consumatori.
Siamo tutti preoccupati per il nostro futuro e per il nostro presente.
Vogliamo luoghi di ritrovo autogestiti e gratuiti, dove trovarci anche solo per ascoltare la musica!
Chiediamo la garanzia di diritti che dovrebbero essere fondamentali, come un lavoro dignitoso, più case popolari, più servizi pubblici e meno sfruttamento!".