Come spesso accade in occasione delle festività, tante attività organizzano per i clienti lotterie e riffe per aggiudicarsi premi di ogni genere, come avvenuto anche in occasione della Pasqua 2024 a Desenzano.

Un'idea che però è costata cara ad un bar presso la Capitale del Garda, per la precisione 2mila euro di multa nei confronti del proprietario, in quanto, come descritto dal Corsera, l'iniziativa legata all'estrazione sulla ruota di Venezia non era stata organizzata con l'autorizzazione dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli.

La situazione è emersa durante i controlli sul territorio predisposti dalla Guardia di finanza, i quali hanno sequestrato i premi in palio di carattere enogastronomico.