L'Istituto secondario di primo grado “V.Catullo” di Desenzano è stato scelto tra le scuole del Paese dalla redazione di Raiuno per partecipare ad una puntata del format “Generazione Tsunami”, all’interno del programma “Uno Mattina in famiglia”.

La trasmissione vuole raccontare le esigenze emotive ed affettive nonché le aspettative della generazione post pandemia, chiamata per l’occasione “Generazione Tsunami”; le restrizioni vissute, insieme all’isolamento, hanno infatti condizionato fortemente la socialità e la crescita dei nostri giovani, modificando abitudini, stile di vita e prospettive.

Ventiquattro studenti, coordinati dal dirigente scolastico, sono stati coinvolti nelle riprese, effettuate nella giornata del 17 aprile 2023 dalla Rai, nel luogo incantevole del lungolago, allestito appositamente per l’intervista. Gli studenti coinvolti nel programma sono stati guidati dallo “ Psicologo della strada” Stefano Pieri, psicologo e psicoterapeuta, specializzato negli ultimi venti anni in progetti scolastici dedicati al mondo psico-affettivo dei giovani, con la regia di Andrea Rispoli, figlio d’arte del grande Luciano.

In una mattinata tipicamente primaverile, si è dialogato sul tema “Gite scolastiche”, sviscerando tutte le possibili problematiche e sfaccettature legate a questo argomento. Il tema scelto per questa puntata è particolarmente sentito dalle ragazze e ragazzi di questa età, che per troppo tempo a causa della pandemia, non hanno potuto vivere appieno l’esperienza delle gite scolastiche.

La collaborazione tra l’Istituto comprensivo 1 di Desenzano del Garda, la RAI e l’Amministrazione comunale di Desenzano, l’umorismo dei ragazzi e le domande degli autori, il panorama del lago solcato dalle barche, sono stati tutti ingredienti che hanno reso questo momento particolarmente emozionante per i protagonisti stessi, con le riprese che saranno trasmesse in onda sabato 29 aprile alle ore 10.00 su Raiuno.