È aperta la possibilità di richiedere contributi a fondo perduto destinati dal decreto "Sostegni bis" per ristoranti, bar, piscine, attività di catering e di organizzazione di cerimonie.

Da quanto previsto infatti dal provvedimento dell'Agenzia delle Entrat, da oggi 22 novembre e fino al 6 dicembre 2022 sarà possibile inviare le domande dall'area riservata del portale "Fatture e corrispettivi".

Gli aiuti sono riservati alle imprese che hanno registrato nel 2021 una riduzione dei ricavi di almeno il 40% rispetto al 2019. Possono richiedere l'agevolazione le attività con i seguenti codici Ateco: 2007: 56.10, 56.30, 93.11.2, 56.21, 96.09.05.

Per l'agevolazione sono stati previsti 40 milioni di euro per il 2022, che saranno ripartiti secondo le modalità fissata dal decreto interministeriale del 19 agosto 2022. Il 70% delle risorse finanziarie verrà diviso in egual misura tra tutti i beneficiari, il 20% andrà alle imprese con ricavi superiori a 400mila euro e il restante 10% a quelle con ricavi superiori a 1 milione di euro.