Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di Castiglione delle Stiviere, che ha approvato il bilancio di previsione per l’anno a venire, dal quale emerge un investimento molto consistente, per circa 1,2 milioni di euro di valore, indirizzato verso il mondo della scuola e dell’inclusione sociale.

Nel dettaglio, come spiegato dall’Assessore alla Coesione sociale e alla Pubblica istruzione Erica Gazzurelli, il Comune ha da poco avviato in via sperimentale, insieme al Centro studi sulla disabilità e marginalità dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, un nuovo progetto d’inclusione che, tramite la stretta cooperazione tra educatori e docenti, individui obiettivi individuali sulla base dei reali bisogni dei ragazzi. Il progetto si pone come obiettivo principale la socializzazione, nonché un efficace intervento a supporto dell’alunno disabile. Sono stati inoltre avviati nuovi progetti specifici, come quello per innovare pratiche di intervento nei confronti delle famiglie, al fine di ridurre il rischio di maltrattamento dei bambini da parte del nucleo familiare, onde evitarne anche l’allontanamento. Prosegue inoltre il coinvolgimento dei docenti in percorsi di arricchimento curricolare alternativi, della promozione alla lettura e del sostegno agli adolescenti e alle famiglie con bambini, coadiuvati dalla biblioteca comunale.