Negli ultimi giorni, alcuni studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Francesco Gonzaga di Castiglione delle Stiviere hanno denunciato le precarie condizioni in cui si troverebbe la struttura scolastica, organizzando anche uno sciopero per attirare l’attenzione sulla questione.

In particolare il gruppo di studenti si lamenta della lentezza con cui stanno procedendo i lavori nello stabile, in particolare in relazione al cantiere aperto l’anno scorso, che avrebbe contribuito a far infiltrare l’acqua, provocando dei veri e propri allagamenti e lo smottamento di pezzi di soffitto, che sarebbero più volte cascati nelle aule. Secondo gli studenti si registrerebbero inoltre dei danni alle strumentazioni elettroniche della scuola, rese inservibili dall’acqua, oltre a termosifoni che perdono e una penuria di uscite di emergenza adeguate all’ampio numero dei frequentanti. Gli studenti coinvolti nella protesta incolpano direttamente la Provincia di Mantova, proprietaria dell’immobile, delle precarie condizioni delle loro aule. Le istituzioni comunali e provinciali hanno però prontamente risposto, fissando per la giornata di domani, venerdì 17 novembre, un incontro con una rappresentanza degli studenti in protesta.