Francesco Cappuzzo si aggiudica il trionfo in occasione della tappa di Campione alla Wingfoil Racing World Cup.

Dopo una seconda giornata difficile, l'atleta italiano aveva bisogno di recuperare il terreno perduto durante la giornata di Slalom e vedere se sarebbe riuscito a salire sul podio dopo aver condotto l'evento il primo giorno di gare con le Marathon. Cappuzzo ha dato il massimo, rimontando dalla 7a posizione di inizio giornata fino a togliere il titolo a Mathis Ghio di meno di un punto, vincendo le ultime tre manche con un vento sostenuto sul percorso racing.

"Mi piace molto questo formato di bolina e di poppa, e sono diventato più veloce ad ogni gara. È una sensazione incredibile aver vinto questo evento" raccontava non appena tornato a terra ancora incredulo della vittoria.

Una partecipazione di alto livello che sta delineando il wingfoil racing in maniera molto decisa: battaglie di misura, soprattutto con il format che prevede ben 3 tipologie di percorsi dal racing allo slalom e alla marathon. Gli italiani hanno dimostrato che essere partiti fra i primi da ben 2 anni, con l’attività agonistica, e adesso sono fra i migliori al mondo. Sul podio, al terzo posto, anche il giovane Luca Franchi ( YCI ) che si aggiudica il titolo nell’U19.

I giovanissimi dell'U15 crescono e si dimostrano forti conquistando tutto il podio giovanile, come anche nel femminile U19. Il campo di regata di Campione del Garda e la logistica presso Univela si dimostra ancora una volta soddisfacente.

“L’obbiettivo era dar un segnale importante a livello internazionale sulla potenzialità di questa disciplina del wingfoil racing, l’Italia gioca un ruolo molto importante e questa prima tappa della World Cup era attesa da tempo, ora si punta alla finale in Brasile a dicembre per definire i primi atleti selezionati per i World Beach Games di Bali 2023 , è una grande soddisfazione aver dato il via ad un mondo tutto nuovo!” queste le parole di Mirco Babini, delegato tecnico e tour manager di IWSA la classe internazionale del Wing Foil.

Men

  1. Francesco Capuzzo -ITA
  2. Mathis Ghio - FRA
  3. Luca Franchi - ITA

Women

  1. Paula Novotna - CZE
  2. Ellie Aldridge - GBR
  3. Ceris Orane - FRA

U15 Boys

  1. Sebastiano Zorzi - ITA
  2. Ernesto de Amicis - ITA
  3. Riccardo Bevilacqua - ITA

Under 19 Men

  1. Luca Franchi - ITA
  2. Nicolo Spanu - ITA
  3. Alessandro Tomasi - ITA

Under 19 - Women

  1. Magdalena Spanu - ITA
  2. Margherita Barro - ITA
  3. Sofia Trentini - ITA

Masters

  1. Gunnar Biniasch - GER
  2. Enrico Tonon - ITA
  3. Alessio Barbera - ITA

Grand Masters

  1. Enrico Tonon - ITA
  2. Stefano Moris - ITA
  3. Benjamin Billarant - FRA