Nella più recente seduta del Consiglio comunale di Bardolino sono state approvate, nell’ambito del bilancio di previsione, le aliquote dell’Imu, dell’addizionale Irpef, della tassa di soggiorno e dei servizi a domanda individuale per il prossimo anno, che rimarranno invariate.

La previsione in entrata per l’addizionale comunale Irpef si attesta a circa 300mila euro, mentre l’Imu, che rappresenta l’entrata principale, varrà 4,2 milioni di euro, seguita dall’imposta di soggiorno per un importo stimato pari a circa 1,9 milioni di euro. Nessun aumento è previsto per i servizi a domanda individuale, come la mensa, l’animazione estiva per i minori, le attività integrative scolastiche, il servizio di scuolabus e gestione e distribuzione dei pasti agli anziani. A tal proposito, l’Assessore al Bilancio Marcello Lucchese ha sottolineato: “Il basso tasso d’indebitamento e l’attenzione all’equilibrio della spesa corrente hanno permesso di far fronte all’incremento delle spese fisse e continuative a causa dell’alto tasso di inflazione degli ultimi due anni, e dell’incremento delle spese energetiche”.

Durante la medesima seduta sono state approvate anche le spese per gli investimenti del 2024. Gli interventi principali riguarderanno la manutenzione straordinaria di strade e illuminazione pubblica per 560mila euro, l’ampliamento del distaccamento dei Vigili del Fuoco da 500mila euro, la realizzazione della nuova sede del comando di Polizia stradale per 575mila euro, la manutenzione straordinaria del porfido in piazza Matteotti da 200mila euro, l’asfaltatura delle strade che varrà 165mila euro e i lavori di sistemazioni idrauliche del territorio per un importo di 100mila euro. Saranno inoltre completati gli investimenti avviati nel 2023, come la manutenzione straordinaria della scuola media monumentale, il marciapiede in via Costabella, strada del Brol e Castelletto, il completamento dei bagni pubblici. Infine, è stato acquisito nel patrimonio comunale il cinema teatro Corallo di via Fosse, prima di proprietà della parrocchia, e sono stati fissati per il 2025 i canoni di leasing della nuova scuola dell’infanzia e nido integrato di Bardolino “De Gianfilippi”, per la quale i lavori inizieranno a breve.