Dopo che lo scorso novembre gli agenti della Polizia Locale avevano rimosso un motoscafo per ormeggio abusivo nel golfo di Maderno, l'Autorità di Bacino laghi Garda e Idro ha comunicato di aver predisposto un'asta per la vendita del natante, con termine ultimo delle offerte le ore 12 di giovedì 15 febbraio e base d’asta di 600 euro. La procedura di apertura delle offerte segrete è invece fissata per le ore 10 di venerdì 16 febbraio presso la sede del Demanio

Si tratta di un Yamaha da 40 CV (motore 2 tempi) dallo scafo bianco con una banda blu, lunghezza f.t. 5,10 m e larghezza 1,90 m, senza alcuna garanzia di funzionamento elettromeccanico del motore né della timoneria idraulica. Non si dispone delle chiavi di accensione.

Non è inoltre disponibile alcuna documentazione a corredo né del motore né dello scafo. In particolare non si dispone del libretto motore né di alcuna dichiarazione del costruttore o dichiarazione di conformità.
Il natante è dotato di tendalino a struttura tubolare, alcuni cuscini per le sedute interne e alcuni parabordi.

Il motoscafo è visionabile da tutti gli interessati previo appuntamento da concordare telefonicamente al numero 0365.525993 (interno 6 Ufficio Ragioneria Autorità di Bacino)

Per conoscere tutte le informazioni utili in merito all'asta pubblica, consultare l'apposito avviso riportato sul sito ufficiale dell’Autorità di Bacino laghi Garda e Idro.