Diventa sempre più incandescente la situazione per quanto concerne l'Asst del Garda, già nel mirino recentemente di numerose critiche legate soprattutto ai lunghi tempi di attesa e alla mancanza cronica di personale sanitario.

Arriva però ora un nuovo scossone a livello direttivo, con la notizia inaspettata dell'abbandono di Mario Alparone, Direttore dell'Asst fino a poche ore fa. L'Azienda socio sanitaria territoriale, che racchiude le strutture ospedaliere di Desenzano, Gavardo e Manerbio, si trova così improvvisamente senza Direttore generale, dopo il suo insediamento risalente al settembre 2021 in piena emergenza sanitaria causa Covid.

Resta ora l'attesa per conoscere chi prenderà il posto di Alparone, che nel frattempo è stato nominato Direttore generale dal Consiglio di amministrazione di FinPiemonte, agenzia finanziaria regionale, dove entrerà in servizio a partire dal prossimo maggio.