Il 9 marzo Regione Lombardia ha promosso un open day screening e prevenzione per celebrare la Giornata Mondiale per la lotta contro l’HPV e la Giornata internazionale della donna e ribadire il valore della prevenzione.

Anche ASST Garda offre alle donne la possibilità di eseguire gratuitamente screening e vaccinazioni HPV e screening mammografico. Di seguito le iniziative previste per la giornata.

Per maggiori informazioni sulle campagne di screening consulta il sito di ATS Brescia e di Regione Lombardia

Vaccino anti-papillomavirus (HPV)

Offerto alle ragazze dagli 11 anni ai 26 (nate dal 1998) e ai ragazzi dagli 11 anni ai 18 (nati dal 2006). Prenotazione non richiesta:

  • presso la Casa di Comunità di Nozza di Vestone e la Casa di Comunità di Leno in orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00;
  • presso l’Hub vaccinale di Lonato del Garda (c/o Centro Commerciale La Rocca, via Cesare Battisti) in orario 14.00 – 17.00;
  • in collaborazione con ASST Spedali Civili, presso i Poliambulatori dell’Ospedale di Montichiari in orario 8.30 – 12.30.

La vaccinazione da HPV previene l’infezione da Papilloma virus, che è causa di diversi tipi di tumori. Tra questi il più frequente è il tumore del collo dell’utero, l’unico tumore ad oggi totalmente riconducibile a una infezione e prevenibile con una vaccinazione. Per maggiori informazioni consulta il sito regionale Wikivaccini

Screening per la prevenzione del tumore del collo dell’utero

Offerto a donne tra 25 e 29 anni che non siano vaccinate per HPV e non abbiano eseguito Pap test da tre anni mediante Pap test, e a donne tra i 30 e i 64 anni che non abbiano eseguito un HPV test negli ultimi 5 anni mediante HPV test. Prenotazione: non richiesta:

Attraverso lo screening è possibile individuare precocemente i tumori della cervice uterina o alterazioni a livello delle cellule del collo dell’utero, anche quando non sono presenti sintomi.

Il tumore del collo dell’utero in Italia è il quinto tumore più frequente nelle donne sotto i 50 anni. È causato da un’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV) che si trasmette sessualmente. I test utilizzati dallo screening sono il Pap test, che identifica le alterazioni cellulari, e il test HPV, che ricerca la presenza di Papilloma virus ad alto rischio.

Screening mammografico

Offerto alle donne di età compresa tra i 45 e i 74 anni. Prenotazione obbligatoria attraverso i canali di prenotazione regionali PRENOTA SALUTE:

  • Ospedale di Gavardo, Servizio di Radiodiagnostica dalle ore 8.00 alle ore 12.00 fino ad esaurimento dei posti
  • organizzato da ASST Spedali Civili, Ospedale di Montichiari in orario 8.30 – 12.30

Lo screening mammografico è un esame radiologico che permette di individuare eventuali lesioni al seno, anche in assenza di sintomi.

ASST Garda ricorda l’importanza della prevenzione oncologica nella salute delle donne, perché i tumori sono la seconda causa di morte per le donne in Italia, dopo le malattie cardiovascolari. Molti di questi tumori, se scoperti in tempo e curati adeguatamente, sono guaribili.