Assorbenti e pannolini che fanno triste capolino sui fondali delle coste desenzanesi, resi ancor più visibili grazie alle limpide acque del lago, sono i protagonisti delle nuove testimonianze diffuse sui social nelle ultime ore da Enzo Fattori, "ecologista svalvolato" (si descrive) alla guida del gruppo di tutela ambientale Racmen & Women che quotidianamente vede tanti cittadini volontari impegnati nella pulizia dei litorali.

L'ultima testimonianza mostra infatti, attraverso video e alcune fotografie, una grande quantità di prodotti per l'igiene personale depositati in acqua nei pressi dello scarico a lago alla Maratona: "quello che vedete è solo quello di oggi...sono anni che va avanti così! - spiega infatti Fattori - Tutto quello che c'era in acqua e sulla spiaggia, tipo pannolini, assorbenti e quant'altro ora è in un bidone del pattume... la stessa cosa che avrebbero dovuto fare le care donnine mancanti di educazione, senso civico e che buttano tutto nel WC! Questo è un bel problema da risolvere e dovrebbe avere la precedenza su tutto il resto...ma qui devono intervenire gli ORGANI COMPETENTI per risolvere la situazione!!!".

Un problema quello dell'inquinamento delle acque e degli scarichi a lago che da anni ormai è oggetto di discussioni e interventi, ma che evidentemente è ancora ben lontano dall'essere risolto.

Ph: Facebook Enzo Fattori