"Erano le 23 e 10 quando mio figlio di 14 anni ha visto un orso davanti al cancello di casa. È scappato in bici fino in piazza dove si è nascosto per 10 minuti. Temeva potesse entrare in giardino”.

Questo il post apparso ieri su Facebook scritto da una donna di Arco, che ha voluto condividere l'esperienza del figlio adolescente avvenuta poche ore prima in località Bolognano, protagonista di un nuovo avvistamento di orsi nei pressi dei centri abitati.

Da qui la segnalazione nei confronti del corpo forestale provinciale, incaricato ora di effettuare le verifiche del caso: si pensa che l'animale possa essere giunto presso la localita gardesana scendendo dal Monte Velo.

Non è infatti raro per la stagione notare la presenza di esemplari sul territorio dell'Alto Garda, ma ora i cittadini iniziano seriamente a preoccuparsi per l'aumento di casi registrati a pochi passi dalle abitazioni, tant'é che chiedono di studiare un piano di intervento per garantire la sicurezza pubblica nella zona.

Neanche un mese fa l'ultimo episodio segnalato, quando un orso è stato visto aggirarsi tranquillamente tra le case di Arco, tra via Venezia e via Narzelle, probabilmente in cerca di cibo, con gli agenti del corpo forestale provinciale intervenuti a causa del susseguirsi di segnalazioni.