Dedicato in particolare ai docenti e ai genitori ma aperto a tutti, si svolgerà nell’aula magna dell’Upt ad Arco lunedì 6 maggio, con inizio alle ore 20, l'incontro organizzato dai centri di formazione professionale di Arco Enaip e Upt in collaborazione con i carabinieri di Riva del Garda e di Arco per parlare delle problematiche legate ai social, come il cyberbullismo, e ad altri disagi a cui possono essere esposti i giovani, tra cui le dipendenze da stupefacenti.

Un incontro che vedrà la presenza dei comandanti della compagnia carabinieri di Riva del Garda, capitano Stefano Marchese, e della stazione di Arco, luogotenente Mirko Sollecito.

Lo scopo dell’iniziativa è evidenziare l’importanza della collaborazione tra famiglia, scuola e istituzioni, un dialogo che permette un veloce passaggio di informazioni e aiuta a individuare sul nascere atteggiamenti preoccupanti e a intraprendere azioni mirate di ausilio o contrasto a beneficio dei giovani e della collettività.

Le scuole Enaip e Upt di Arco mantengono da anni una collaborazione costante con i carabinieri e hanno organizzato, nel corso dell’anno scolastico, incontri rivolti agli studenti sull’utilizzo consapevole dei social.

Vista l’importanza dei temi che saranno trattati, i direttori dei due centri hanno ritenuto opportuno aprire la serata a tutta la cittadinanza.