Dopo i recenti casi registrati a Tremosine e Desenzano, arrivano anche da Sirmione nelle ultime ore segnalazioni relative al ritrovamento di esche avvelenate distribuite all'interno di aree verdi.

L'allarme è scattato in particolare all'interno del parco di via Ortigara, dove sono stati rinvenuti i bocconi composti da rodenticida come emerso dalle analisi condotte dall’Istituto Zooprofilattico.

Per questo motivo il Comune di Sirmione ha emesso un ordinanza che vieta temporaneamente l'ingresso all'interno del parco, dove è stata predisposta la bonifica per scongiurare avvelenamento di animali domestici e non.

Nel frattempo però cresce la preoccupazione tra i cittadini visto il moltiplicarsi di segnalazioni e, purtroppo, anche di casi di avvelenamento.