I Legnanesi, Cochi Ponzoni, Francesco Salvi, Paolo Crespi, Mario Pirovano, Andrea Vitali, Flavio Oreglio, Max Pisu, Claudio Batta, Giancarlo Barbara, Danilo Vizzini, Marco Della Noce, Beppe Braida, Dario Vergassola, Diego Draghi, Claudio Cremonesi e Fausto Giori.

Sono questi alcuni tra i protagonisti della 7a edizione del Festival dei Laghi Lombardi, kermesse culturale in programma dal 31 maggio al 21 novembre presentata a Palazzo Pirelli alla presenza, tra gli altri, dell'assessore regionale alla Cultura e dal direttore artistico, Francesco Pellicini.

"Il Festival dei Laghi Lombardi è un'iniziativa di alto profilo che si pone in perfetta sintonia con il senso della cultura di Regione Lombardia - ha dichiarato l'assessore -. Coinvolge, infatti, artisti d'eccellenza e valorizza sia luoghi e percorsi celebri sia quelli meno conosciuti, ma altrettanto affascinanti. Questa iniziativa rappresenta un'imperdibile occasione per far conoscere le magnifiche perle dei nostri territori e per realizzare eventi di spessore in luoghi straordinari e unici, facendo apprezzare gli artisti coinvolti, tutti in qualche modo fieramente legati all'identità lombarda di lago e alle sue arti".

Il tour si articola in 20 date e riunisce in un'unica grande rassegna 10 laghi della Lombardia: il Garda, il Maggiore, l'Iseo, il Lario, quello di Annone, il Ceresio, il Comabbio, quello di Varese, di Mezzola e il distretto dei laghi alpini della val Chiavenna. Una vastissima zona d'acqua dolce che unisce 5 province lombarde - Brescia, Varese, Lecco, Como e Sondrio - e altre 2 regioni confinanti: il Vco piemontese e la vicina Svizzera.

Il programma si articola tra concerti, teatro e cabaret. Molteplici le personalità artistiche che animeranno la kermesse lacustre: a partire dal concerto per orchestra a 20 elementi dedicato al Premio Oscar Hans Zimmer a Verbania; le eleganti Alter Echo string quartet a Sesto Calende; gli immancabili Legnanesi a Desenzano del Garda; il Quartetto lunatico in Jazz a Tignale del Garda; Mario Pirovano, erede di Dario Fo e Franca Rame che porterà in scena al Vittoriale degli italiani 'Mistero Buffo'; Cochi Ponzoni al LongLake Festival di Lugano in compagnia di Francesco Salvi e Paolo Crespi; Andrea Vitali a Comabbio; una numerosa rappresentanza di comici - Flavio Oreglio, Max Pisu, Claudio Batta, Giancarlo Barbara, Danilo Vizzini, Marco Della Noce, Beppe Braida, Dario Vergassola - tra Iseo, Stresa, Chiavenna, Desenzano Del Garda e Clusane.

E ancora, il teatro comico di strada con Diego Draghi, Claudio Cremonesi e Fausto Giori a Porlezza. Il ricordo di Fabrizio De André con i Sulutumana alla Lake Arena di Lecco; quello del celebre comasco Gigi Meroni ad Oggiono e la commemorazione dei maestri della scuola milanese Nanni Svampa - nella splendida Como - e Giorgio Gaber a Marone sul lago di Iseo con Luca Maciacchini. E ancora gli omaggi a Gigi Riva a Leggiuno e a Franca Rame e Franca Valeri a Laveno Mobello. Il Festival si chiuderà a Varese il 21 novembre con la proiezione in anteprima del Docu-film 'Io sono lago', prodotto dalla Visual e dall'Associazione Festival del teatro e della comicità.

"Sono davvero felice - ha concluso Pellicini - che il Festival, di anno in anno, riesca sempre a regalare una festa, sotto forma di spettacoli diversificati, nella regione dei laghi per eccellenza. Quest'anno ci affacciamo, per la prima volta, anche al cinema con la produzione di 'Io sono lago', evento destinato a passare alla storia".

Il calendario degli eventi in programma sul Lago di Garda

Desenzano del Garda, Castello - 1 giugno ore 21:
I Legnanesi in 'Guai a chi ruba' con Antonio Provasio, Enrico Dalceri, Italo Giglioli;

Gardone Riviera, Vittoriale degli Italiani, Laghetto delle Danze - 8 giugno, ore 21.00: 'Mistero Buffo' con Mario Pirovano. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti;

Tignale del Garda, Santuario della Madonna di Montecastello - 23 giugno ore 21: Concerto Jazz - Quartetto lunatico - tra tango, Barocco e Jazz.

Desenzano del Garda, Castello - 9 agosto ore 21:
Appunti, spunti e disappunti con Flavio Oreglio.

Per scoprire tutti gli appuntamenti in programma consultare il portale ufficiale di Regione Lombardia.