Il Campionato Europeo di Para-Trap, disputatosi negli ultimi giorni della settimana presso il Trap Conca verde di Lonato del Garda, si è chiuso con un trionfo per la Nazionale Italiana. Per gli atleti azzurri sono infatti arrivate due medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo.

Il Titolo di Campione Europeo per la categoria Sitting (PT-1) è stato conseguito dal sardo Oreste Lai, che in finale ha mantenuto alta la concentrazione, vincendo l’oro con il punteggio di 34/50. Secondo posto per il finlandese Juha Myllymaki, che ha raggiunto un punteggio di 30/50; mentre la medaglia di bronzo è andata al britannico Keith White, salito sul podio con 25/40.

Nella categoria PT-2 la medaglia d’oro è andata allo slovacco Filip Marinov con 39/50, tallonato al secondo posto dall’azzurro Fabrizio Cormons, medaglia d’argento con 37/50. Terzo posto e bronzo per Giorgio Fazzari che si è fermato all’ostacolo dei quaranta piattelli con 27 dei quali rotti.

Nella categoria PT-3 vi è stato un duello intestino alla nazionale italiana per l’oro e l’argento, infatti Gabriele Nanni con 34/50 ha battuto Francesco Nespeca, che si è fermato un solo piattello indietro. Il terzo gradino del podio va invece allo spagnolo Meliton Antonio Brinas Mora, con un punteggio di 24/40.

Il trio italiano composto da Francesco Nespeca, Gabriele Nanni e Paolo Bortolin si è aggiudicato anche anche la medaglia d’oro a squadre, con il punteggio di 326/375.