È ancora una volta Black Arrow a trionfare in occasione della 36° edizione della “Trans Benaco Cruise Race”, la manifestazione velica organizzata dal Circolo Nautico Portese in collaborazione con la Canottieri Garda Salò, patrocinata dai Comuni di Salò e Malcesine, così come da Regione Lombardia, CONI, Consiglio Regionale, Provincia di Brescia, consorzio Lago di Garda e dalla Comunità del Garda.

La barca dell’armatore Michele Caldonazzo e timonata da Oscar Tonoli (Fraglia Vela Desenzano), ha concluso la regata con un tempo totale di 7 ore e 34 minuti; al secondo posto assoluto si è classificato Assterisco, l’Asso99 di Pier Giorgio Zamboni, con alla barra Pierluigi Omboni (Circolo Vela Gargnano), seguito da Assatanato, di Ivano Brighenti con al timone Pietro Parisi (Acquafresca Sport Center).

Nella flotta più numerosa, quella del Dolphin 81 con undici barche in gara, il vincitore è N’Do it del timoniere armatore Francesco Crippa (Fraglia Vela Desenzano), nonché presidente di classe.

L’evento si presentava quest’anno con un percorso rinnovato, che prevedeva la partenza di sabato mattina dall’Isola del Garda alle ore 10.00, per poi arrivare nel tardo pomeriggio presso la Fraglia Vela Malcesine e la mattina seguente tagliare il traguardo nel Golfo di Salò.

Siamo molto soddisfatti di questa edizione e dell’inedita collaborazione con la Canottieri Garda e l’ottima organizzazione logistica della Fraglia Vela Malcesine. Un’ottima dimostrazione di sinergia tra i nostri circoli che ci auguriamo prosegua anche in futuro. Anche il vento è stato dalla nostra parte e per la prima volta tutti i partecipanti sono arrivati entro il tempo limite. Nel complesso penso di poter dire che questa edizione della Transbenaco si è svolta in maniera impeccabile, grazie anche al supporto degli sponsor e al grande lavoro di tutti i nostri collaboratori”, commenta Franco Tirelli, presidente del Circolo Nautico Portese.

Qui tutte le CLASSIFICHE e i premi:

TROFEO TRANS BENACO CRUISE
alla prima imbarcazione classificata in tempo reale sulle due prove: BLACK ARROW

TROFEO AVANT GARDE MONDINI
al primo timoniere armatore della classe più numerosa: FRANCESCO CRIPPA

TROFEO MATTIA MANOVALI
alla prima imbarcazione della classe Diporto sulle due prove in tempo reale: SIRTAKI

TROFEO AVANT GARDE
al primo equipaggio misto classificato in tempo reale: N’DO IT

TROFEO NANDO POZZI
al primo timoniere armatore classificatosi in tempo reale nelle due prove: MARCO CAVALLINI

TROFEO A. V. COLOR
al timoniere più giovane della flotta: MASSIMO PERINI

TROFEO HI-TECH
al primo classificato della classe Hi-Tech: IDEFIX